Newsyblog

Innovare con il blog, alcuni consigli per farlo

12|mag|2016
 
Interessante !
0 !

Innovare con un blog è difficile, ma su internet per farsi notare c’è bisogno di inventarsi qualcosa. Quando ho aperto il mio blog erano pochi quelli a conoscermi, poi ho scelto di seguire una strategia e così sono emerso, per quanto possibile, dalla massa. Questo mi ha permesso di prendere nuovi lavori, nuovi clienti e di creare collaborazioni e partnership con altri brand.


I blog ad oggi sono un mezzo di comunicazione molto utile ( e potente) e sono veramente poche le aziende, online, che usano un blog correttamente. Oggi vediamo alcuni consigli per differenziarti dagli altri blogger e far notare la tua presenza. Inizio subito dicendo che se hai deciso di aprire un blog devi prendere in considerazione due aspetti molto importanti: design e contenuto.


Il disegno del tuo blog deve essere in linea con quello che vendi, con i tuoi prodotti, se si tratta di un blog personale deve essere in linea con la tua personalità, il logo anche deve rispecchiare il tuo business… insomma tutto deve essere in sintonia.


Ma oltre al disegno devi anche considerare e valutare il contenuto, un buon piano editoriale è vitale per decretare il successo del tuo blog. E’ inutile dirti che il contenuto che proporrai ai tuoi clienti e lettori deve essere rilevante e utile, l’obiettivo del blog è quello di creare esperienza ed ampliare la conoscenza di chi legge sia intorno all’impresa stessa, sia intorno al prodotto, settore e argomento.


Mi dirai :Ma stai dicendo cose ovvie, come faccio ad innovare e differenziarmi?”. Te lo spiego, ora non avere fretta.


Consigli per innovare con il tuo blog nel tuo settore


Come abbiamo detto, innovare, non è facile. I clienti non solo comprano qualcosa, ma alla lunga stabiliscono una relazione vera e propria con prodotti e marche e la tua marca deve essere quella che gli apporta del valore, che si differenzia rispetto agli altri prodotti simili e che alla lunga fa identificare gli utenti in essa.


In parole povere devi convertirti in un Love-Mark, vale a dire un marchio amato. Devi creare esperienze agli utenti, oltre i tuoi prodotti o i tuoi servizi gli utenti devono identificarsi nel tuo brand e nei valori che apportano. Come fare? Semplicemente segui questi consigli:


  1. Collaborazioni con altri brand, se la tua azienda ha delle partnership con altri marchi fallo sapere ai tuoi clienti e rendi il tutto trasparente.
  2. Come si usa: Se vendi un prodotto fai conoscere ai tuoi clienti come fare per usarlo correttamente, ti faccio un esempio banale. Da sempre uso scarpe da ginnastica, amo la comodità, ma da qualche mese ho scoperto a cosa servono quei buchetti ai lati dei lacci. Di cosa parlo? Guarda questo video... Ti sembrerà banale, ma io non lo sapevo e sicuramente questo tutorial ha permesso al brand in questione di differenziarsi perché mi ha spiegato l’uso corretto del suo prodotto. Cosa voglio dire? Crea istruzioni, guide, tutorial, dai informazioni su quello che vendi e promuovi, può essere utile e può aiutarti a differenziarti dalla concorrenza.
  3. Risolvi incertezze: Se qualche tuo cliente ha una serie di domande frequenti sul prodotto o servizio che offri, crea una lista di domande e risposte per aiutarli ad eliminare le incertezze. Questo può rispondere alle domande di chi ha comprato il tuo prodotto e non sa usarlo e che però non ha avuto il “coraggio” di chiedere come fare.
  4. Testimonial: non c’è niente di meglio di qualcuno che racconta la propria esperienza con il tuo prodotto e il tuo servizio. Ma cerca qualcuno che può raccontare realmente come il tuo prodotto o servizio è stato utile, non comprare recensioni. Usa persone reali che hanno qualcosa da raccontare.
  5. Dai un volto umano al tuo brand: dietro un prodotto ed un marchio ci sono delle persone, umanizza la tua marca presentando chi ci lavora. Gli utenti sono più empatici con i brand che sono capaci di dare nome e volto al proprio marchio.
  6. Cosa hai in più rispetto agli altri: se il tuo prodotto o servizio è superiore, o comunque offre qualcosa in più rispetto agli altri fallo sapere, rendi evidenti le differenze e potenzia gli aspetti positivi del tuo brand.
  7. Comunica con le immagini: comunicare con le foto è importante, le immagini valgono più di mille parole e scegliere quelle giuste è sempre difficile. Se non vendi un prodotto, ma un servizio, scegli qualcosa che attiri l'attenzione del lettore, insomma utilizza belle immagini. Online è possibile trovare servizi gratuiti che potrebbero aiutarti.
  8. Usa i social network: le reti sociali stanno acquistando sempre più potenza, proprio per questo motivo ti consiglio di includerle nella tua strategia.


Ti voglio dare un consiglio bonus, ma in realtà è molto più importante di tutti gli altri: crea una strategia, senza una buona strategia emergere è difficile. Inutile dirti che pianificare è importante, quindi pianifica e distinguiti!


Interessante !
0